L’arte ha mille forme, colori, strumenti e talvolta gli artisti colgono gli aspetti più reconditi della vita. Ogni artista ha il suo vissuto, il suo modo di esprimere ciò che le sue emozioni gli suggeriscono, ogni artista ha la sua arte.

Oggi parleremo di una donna non comune, la cui arte culmina nell’arte stessa nella sua più ampia accezione. Oggi vi parleremo di Ambra Mattioli.

 

Ambra Mattioli

ambra mattioli

Donna, come detto prima, dal talento puro e cristallino, capace di incarnare in sé il meglio dell’essere umano artisticamente parlando: questa artista è una nota cantante e interprete, quindi racchiude in sé l’arte della musica; ha scritto dei romanzi racchiudendo in sé l’arte della letteratura; i suoi dipinti sono di una bellezza raffinata, l’arte della pittura; le sue mani visualizzano e creano dal materiale più naturale che esiste, il legno, per scolpire e progettare mobili, l’arte dell’ebanisteria.

Ambra Mattioli non è un personaggio inventato, esiste, è reale più che mai, e ci ha davvero catturato grazie alla capacità di trasferire emozioni fortissime attraverso le sue arti.

L’arte performativa è ciò che nel presente la sta rendendo più popolare grazie alla David Bowie tribute band “Aladdin Insane”della quale Ambra è protagonista vestendo i panni del genio pop David Bowie. Il grandissimo e compianto Bowie durante la sua immensa carriera ha cambiato look, stile, comunicazione; l’uomo venuto dalle stelle che ha fatto di sé stesso un’opera d’arte, è molto simile a ciò che Ambra Mattioli è come artista: poliedrica, capace di reinventarsi continuamente e di fondere in sé l’immensità dell’arte in tutte le sue sfaccettature. Questa tribute band è davvero incredibile, e l’interpretazione di Ambra Mattioli è stupefacente. La band ha un sito web dove si racconta https://www.aladdininsane.com/ ma come conoscerla meglio se non vedendola all’opera direttamente dal loro canale ufficiale YouTube https://www.youtube.com/user/theAladdinInsane .

Anche Ambra Mattioli ha il suo canale ufficiale YouTube https://www.youtube.com/user/Sedeptra9 dove subito ci balza agli occhi una toccante performance di “Blackstar”, l’ultimo brano testamentario di David Bowie.

La scrittura è un’altra delle forme d’espressione di Ambra, dove si è espressa con romanzi di altissimo livello come la Trilogia di Amber una serie di tre romanzi incredibili, e l’ultima sua produzione letteraria, Paradigma imperfetto, storie di universi periferici. Un modo per conoscere più nel profondo questa artista e il suo punto di vista è senz’altro leggere questi romanzi, seguendo i link diretti sul suo sito web http://www.ambramattioli.com/libri.

Tra i suoi numerosi dipinti, disponibili nello spazio dedicato sul suo sito web http://www.ambramattioli.com/quadri possiamo osservare una particolare produzione di quadri raffiguranti Le Arpie e ancora Le Arpie e gli ElementiMito e MetaforaProve dell’Anima,

Ha scritto di Ambra Mattioli pittrice, il noto critico d’arte Vito Cracas: “La forza del segno, duttile ma armonico, e la vibrazione quasi tattile del colore compongono delle scenografiche, orchestrate volumetrie, in cui le forme fantasiose che rende percettibili e molto evidenti prendono realtà conferendo e fissandone una identità con suadente sobrietà ed eleganza”.

La completezza artistica di Ambra, combinata ad un talento puro e cristallino, le hanno permesso di interpretare David Bowie nel film “Hannah” diretto da Andrea Pallaoro, in concorso alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, con attrice protagonista la grande Charlotte Rampling. Ambra interpreta un artista di strada che si esibisce in un brano di Bowie, una grande soddisfazione per Ambra Mattioli.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]