Daniele Nick

Daniele Naticchioni, in arte Daniele Nick, è un giovane cantante emergente di 25 anni. I suoi brani sono molto versatili e sono frutto di anni e anni di passione e interesse nei confronti della musica. La maggior parte di tali brani ha una caratteristica impronta rock ma, soprattutto in alcuni, non è difficile notare l’influenza di altri stili e correnti musicali. Il suo ultimo brano, per esempio, presenta delle sonorità molto meno aggressive rispetto a quelle canoniche del rock. Intitolato “Vivi”, il suo ultimo lavoro è stato pubblicato lo scorso 30 aprile ed è ora disponibile sulle principali piattaforme di streaming web. Sul suo canale YouTube potrete trovare il video di “Vivi” realizzato in stile cartone animato.

Daniele Nick si avvicina al mondo della musica alla giovane età di 9 anni. Sin da subito sviluppa una grande passione nei confronti di alcuni strumenti musicali e, col passare degli anni, acquisisce dimestichezza nell’uso della batteria e della chitarra, suoi strumenti preferiti ancora oggi. Daniele Nick ha già pubblicato oltre 20 brani che, come anticipato prima, presentato sonorità e tematiche molto ampie e differenti tra loro.

Daniele Nick
Daniele Nick

Daniele ama definirsi “diverso” tanto che il suo stesso logo è il simbolo dell’uguale sbarrato. In virtù di ciò, i suoi brani non rientrano in una categoria ben precisa, sia per quanto riguarda i testi ed i contenuti che per quanto riguarda la musica e le sonorità. Daniele tende a riempire i suoi testi di tematiche molto interessanti e sempre meno discusse e affrontate da musicisti e cantanti. Spesso fa riferimento alla libertà, alla giustizia sociale, alla trasparenza e alla verità, valori fondamentali almeno quanto il suo sconfinato amore nei confronti della musica. Daniele ama definirsi sregolato, a tratti folle, e lo sottolinea nella sezione “Dicono di me” del suo sito. In questa sezione, in poche righe, si presenta al suo pubblico in maniera diretta ed aperta, utilizzando quando serve un linguaggio forte e non pulito, non risparmiando critiche nei confronti della società in cui viviamo e nei confronti dell’ascoltatore medio. Una delle frasi che meglio riassume il suo punto di vista è la seguente:

“Sono stato screditato.. deriso ma soprattutto preso per pazzo solo ed esclusivamente per la mia diversità mentale.. sento il bisogno di sognare.. di trasmettere.. di riversare nella musica ciò che sono veramente senza utilizzare filtri del c***o. […] Non sarò nessuno ma almeno sono me stesso ed ho una personalità tutta mia.. in un mondo di gente superficiale è già tanto.”

Potete ascoltare il suo ultimo brano “Vivi” e gli altri lavori precedenti sia sul suo sito che sui suoi canali YouTube e Spotify. Sul suo sito web, inoltre, potrete acquistare e ricevere direttamente a casa vostra il suo merchandising. Per ora sono disponibili solo delle t-shirt in cotone con sfondo nero e delle fantasie particolari e colorate a prezzi molto bassi, in futuro il shop verrà ampliato da altri capi d’abbigliamento.

[Voti: 0   Media: 0/5]