Quanto guadagna uno Youtuber

Creare contenuti attraverso dei video e renderli pubblici è ormai diventata una professione, una professione anche molto in voga di questi tempi e neanche tanto male dal punto di vista economico.

Ognuno di noi può avere il proprio canale YouTube e pubblicare video di diversa natura, più o meno interessanti, ma ciò che serve per iniziare a guadagnare soldi è sicuramente la qualifica di “partner” che Youtube dà ad alcuni utenti tenendo conto di diversi requisiti come l’essere abbastanza popolare e quindi avere un certo numero di utenti che seguono il proprio canale.

quanto guadagna uno youtuber

A questo punto YouTube ti permette di monetizzare attraverso degli sponsor o meglio degli annunci pubblicitari trasmessi prima del tuo video. Gli introiti vengono realizzati sia a seconda del tipo di annuncio e sia in base alle visualizzazioni realizzate. Diverse le teorie che ci danno dei numeri, quella più diffusa dice che YouTube offre al massimo 7 € per mille visualizzazioni fino ad arrivare a circa 4 mila euro l’anno.

Di sicuro chi intraprende questa strada deve sapere che questo tipo di professione ha bisogno di costanza se si vuole ottenere una retribuzione moderata. Se vengono caricati pochi video o soprattutto a distanza di troppo tempo l’uno dall’altro si rischia di perdere pubblico.

Bisogna quindi interessare i fan attraverso contenuti interessanti e sempre costanti che non facciano mai perdere visite al canale. E’ facile farsi due conti e capire che per guadagnare realmente bisogna dedicarsi a questo lavoro al 100% come unica professione.

Uno youtuber ormai famoso ha diverse fonti di guadagno, una volta arrivato in vetta, si parla di eventi pubblici dove si viene invitati come ospite e si guadagnano dai 1.500 euro al giorno in sù, in base alla propria popolarità. Inoltre per iniziare non serve un grosso investimento ma una videocamera o ancora più semplicemente uno smartphone e un programma di video editing per creare i video del proprio canale.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]